image

image

News

23 Marzo 2011 - denav engineering presenta l'applicazione GENIO® GEndarmerie Network InterOperability con webinar: Partecipa anche tu!

17 Marzo 2011 - delfo italiana aggiunge la serie Inspections al programma iDM (interactive Data mobile) di denav engineering. Questa serie prevede di utilizzare dispositivi palmari Windows Mobile per la certificazione, la manutenzione e il controllo delle attrezzature "in dotazione".

Tutte le squadre di pattugliamento, manutenzione, emergenza, soccorso, ecc. DEVONO operare sempre con la certezza che le loro dotazioni siano in perfetta efficienza e regolarmente manutenute: equipaggiamento, attrezzature, strumenti, veicoli, ecc. saranno sempre pronti all'uso se gestiti con la soluzione "Inspections" che delo italiana propone.

16_Febbraio_2011 - Denav Engineering precarica le applicazioni iDM sul MESA Geo 3G e fra queste desideriamo segnalare iDM Safety Road come una delle più interessanti. iDM Safety Road è l'applicazione destinata al pattugliamento sulla strada delle forze dell'ordine (Polizia di Stato/Urbana, Carabinieri, Guardia di Finanza) per il controllo interattivo di tutta la documentazione del veicolo, del conducente e degli eventuali passeggeri (di prossimo rilascio la validità dei contrassegni assicurativi), il check visuale delle condizioni del veicolo. In caso di veicoli industriali il check si estende anche al rimorchio e al suo carico che, se definibile pericoloso, deve rientrare nelle procedure ispettive ADR (direttiva 2004/112/CE - D.M. 6 Maggio 2005 e varianti). Moduli aggiuntivi riguardano la contestazione delle infrazioni secondo il Codice della Strada, la gestione analitica degli incidenti e la vigilanza del territorio.
Le applicazioni iDM di SoftMoab attualmente disponibili sono:

Tutti i dati delle applicazioni iDM sono georeferenziabili, documentabili attraverso foto, imputabili da barcode, QR Code, RFID. Essi interagisconoi sul database dipartimentale (Excel, ODBC) in Batch Tranfer Mode attraverso cavo, oppure in Realtime attraverso una connessione Wireless (GSM/GPRS, WiFi, Bluetooth).

Le applicazioni iDM non vengono rilasciato pronte all'uso, esse sono "tracce" e devono essere configurate in base ad un Flow-chart sul quale si richiamano le specifiche esigenze espresse dal Committente.

Il MESA Geo3G integrato col pacchetto iDM Safety on the Road (MESA Geo3G/iDMSR), nella versione base (max 85 variabili) e per min. 3 pz. viene proposto da delfo italiana al prezzo di 2.850 € + IVA. richiedi Info


12 Gennaio 2010 - E' di Denav Engineering è il primo Personal Navigator Computer interattivo per l'assistenza alla guida degli automezzi basato su schermo da 7" in ambiente Windows XP. RoadRunner Xmap7 è uno dei quattro Personal Device che Denav Engineering ha inserito nel suo programma 2010 sui sistemi interattivi per la navigazione. La sua architettura costruita intorno ad un processore Intel Atom a 1.33Ghz, la scelta di Windows XP come sistema operativo e le sue caratteristiche che lo posizionano fra i gradi più alti della tecnologia corrente, ne fanno un sistema interattivo eccellente per l'assistenza alla guida.

18 Novembre 2009 - Denav Engineering ha rilasciato EuroTruckNAV 7, un PND basato su di un Samsung S3C2440A a 400 Mhz esso dispone di un display TFT touchscreen da 7", di una interfaccia bluetooth (profilo DUN), di un FM trasmitter per trasferire i segnali audio sull'impianto stereo a bordo. Il ricevitore GPS Sirf III a venti canali è integrato e un connettore permette l'uso di una antenna esterna. E' presente un ricevitore TMC in grado di ricevere informazioni sul traffico ove il servizio e disponibile. Uno skin di interfaccia estremamente razionalizzato permette all'autista di interagire con un solo touch dello schermo.
Il software di navigazione dell'EuroTruckNav 7 è il famoso Map&Guide Truck Navigator 5.5 implementato con la mappe Europa e ritenuto dalla stampa specializzata "il miglior sistema di navigazione per veicoli pesanti".

10 Settembre 2008 - Fighting Malaria on the "River of Life" Zambezi Expedition -

The Zambezi, lifeline of southern Africa, has been the setting of an unprecedented health project. For more than two months, from March through May 2008, the Roll Back Malaria Zambezi Expedition has travelled almost 3,000 kilometres from the source to the delta to showcase successes and highlight challenges associated with the fight against one of the globe's leading infectious killers. Despite both preventable and curable, between one and three million people die of malaria each year - every 30 seconds a child in Africa.

The Zambezi Expedition had set out to rally political support for the fight against malaria and demonstrate the need for coordinated cross-border action. Navigating through Angola, Namibia, Botswana, Zambia, Zimbabwe and Mozambique, the expedition stopped along the shores of each country to take on board local malaria control staff, document the malaria situation in remote river communities and hand out insecticide treated nets and malaria medicines. Journalists from around the world travelled with the team, being able to document the situation and advocate for more action in the fight against the disease.

The Zambezi Expedition has also laid the groundwork for a regional malaria control initiative. The "Trans-Zambezi project" will help to boost health, tourism and economic development in the Trans-Zambezi region and save millions of lives, thus turn the lifeline of southern Africa into a "River of Life".

Visita il WEB del progetto


19 Ottobre 2007 - Cartella Clinica Elettronica, Gestione del Farmaco Automatizzata, Telemedicina: l'innovazione Mobile & Wireless al cuore della Sanità
Politecnico di Milano, Aula Auditorium, via Pascoli 53, Milano
Osservatorio: Mobile & Wireless Business
Il Workshop, organizzato dagli Osservatori sul Mobile & Wireless Business ed RFId della School of Management del Politecnico di Milano e da AITech-Assinform in collaborazione con le Associazioni AIDOS, AIIC, AIOP Giovani, Federsanità ANCI e AISIS propone un'analisi delle applicazioni Mobile & Wireless Business ed RFId nella Sanità presenti nel nostro Paese.

26 Settembre 2007 - Voice Picking, Self Scanning, RFId: il largo consumo guida l'innovazione
Politecnico di Milano, Aula Auditorium, via Pascoli 53, Milano
Osservatorio: Mobile & Wireless Business
Si è concluso con grande successo di partecipanti il Workshop, organizzato da Indicod-Ecr in collaborazione con l’Osservatorio sul Mobile & Wireless Business della School of Management del Politecnico di Milano e di AITech-Assinform e con l’Osservatorio RFId della School of Management del Politecnico di Milano, il Convegno ha proposto un'analisi delle applicazioni Mobile & Wireless Business ed RFId presenti nel nostro Paese.


New Innovations
Milano - 22 Settembre 2007 delfo italiana rilascia il progetto DENAV SeamlessTRAC®, la piattaforma satellitare "no-powered" per la tracciatura ed il management di carri ferroviari, rimorchi gommati, containers e asset impiegati in aree non coperte da reti cellulari o sottoposte a roaming internazionale.
DENAV.COM, la Business Unit di delfo italiana che si occupa dei servizi di georeferenziazione sul territorio, rilascia il progetto SeamlessTRAC® ovvero la piattaforma satellitare "no-powered" per la tracciatura ed il management di carri ferroviari, rimorchi gommati, containers ecc. per trasporti speciali, pericolosi o quant’altro richiedente un continuo monitoraggio lungo percorsi in aree non coperte da reti cellulari o sottoposte a gestione di costoso roaming internazionale. - “Il progetto SeamlessTRAC® aveva già preso consistenza verso la fine del 2005, a seguito di uno studio di fattibilità riguardante la tracciabilità di carichi di legname trasportati dal nord Europa su convogli ferroviari” – afferma Massimo Ferranti, presidente della delfo italiana e coordinatore dei progetti DENAV.COM, -“ma l'analisi mise subito in principale evidenza due problematiche riguardanti, l’una la fornitura dei servizi di comunicazione a "macchia di leopardo" lungo i tracciati di percorrenza del convoglio e l’altra la mancanza di sorgenti di alimentazione per i dispositivi di segnale a bordo dei carri. - La cosa non ebbe seguito da parte del committente, ma si decise comunque di proseguire nello studio, alla ricerca di una soluzione che tenesse conto quindi dell’ingombro dei dispositivi, del loro costo, della totale connettività laddove la copertura di sistemi di telefonia cellulare non fosse garantita o economicamente non vantaggiosa e soprattutto dei bassissimi consumi al fine da sopperire alla mancanza di fonti di alimentazione”. - Il tutto avrebbe dovuto portare ad una soluzione tale da rendere il progetto razionale, funzionale e competitivo. Ecco che oggi l’obbiettivo è stato raggiunto con DENAV SeamlessTRAC®, una realtà “no-powered” in grado di offrire nell’ambito della logistica integrata nei trasporti nazionali ed internazionali, una soluzione che permette di avere la georeferenziazione degli assets su piattaforma GIS, di ricevere segnali di allarme e di interpolare i dati di backoffice quali ad esempio piani di manutenzione e interpolazione nella formazione dei convogli, garantendo una copertura in oltre 120 paesi grazie all’impiego di satelliti LEO a bassa frequenza nell’area Europa, Nord Africa, Atlantico Settentrionale, Stati Uniti, Canada e Medio Oriente, attraverso un centro servizi operativo H24 7/7. I fattori determinanti per il successo del progetto SeamlessTRAC® nel raggiungere l’obbiettivo sono stati principalmente due: l’impiego di batterie di piccola dimensione, ad elevata densità energetica e a bassissimo coefficiente di autoscarica e l’impiego di componenti per la ricetrasmissione satellitare a bassissimo consumo, ciò ha permesso di utilizzare moduli non alimentati da sorgenti esterne capaci di sopravvivere in condizioni di funzionamento in un intervallo garantito fra cinque e sette anni*. L’implementazione di I/O utili per segnalazioni di allarme (temperatura, apertura porta, motion detector Start/Stop ecc.) e la completa gestione di presetting attraverso tecnologia wireless e possibilità di elaborazione/integrazione su sistemi SCADA, hanno dato inoltre al progetto una ulteriore caratteristica di innovazione.
Le applicazioni compatibili con i servizi DENAV SeamlessTRAC® possono essere inoltre estesi in altri campi, dal monitoraggio remoto di  impianti, alla sorveglianza, alla sicurezza, ai sistemi di soccorso. Il sistema è supportato per gli Standard  SAE J1455 - MIL STD 810 - NEMA 4X / IP67
*al minimo delle risorse/giorno


 

NATO Green Archer Field PC